ecomondo-3

C’era anche una nostra delegazione alla fiera di Rimini per l’inaugurazione di Ecomondo 2017, evento tra i più importanti del settore green e della circular economy.

Vincenzo Longobardi, Gabriele Benincasa e Adriana Dugoni, responsabili dell’area dei servizi alle multiutility hanno potuto visitare gli stand delle aziende più innovative del settore del trattamento e della raccolta rifiuti.

All’interno dello spazio espositivo della fiera hanno potuto ammirare i nuovi allestimenti delle macchine che usano quotidianamente per i propri servizi di spazzamento stradale e raccolta differenziata.

Abbiamo raccolto alcune loro testimonianze al ritorno dalla trasferta riminese

2017-11-10-photo-00000070

Vincenzo “È stato molto utile confrontare le soluzioni tecnologiche presenti nei vari stand per capire meglio il funzionamento di certe attrezzature, personalmente ora mi sento in grado di poter eseguire una parte della manutenzione dei mezzi che abbiamo in Pomposiana.”

Anche Gabriele è stato attirato dalle soluzioni tecnologiche e dalle novità presenti in fiera, “ho visto dei metodi di riciclaggio molto diversi da quelli che usiamo noi, mi hanno colpito i cassonetti interrati utilizzati nelle grandi città. Si tratta di piccoli cassonetti di 1 mt circa con una apertura per gettare i rifiuti e nel sottosuolo c’è una vasca, non visibile, in cui i rifiuti vengono raccolti. Secondo me sarebbe utile per alcune zone di Modena”.

Sempre Vincenzo e Gabriele sono rimasti molto colpiti da alcuni mezzi con portate superiori rispetto a quelli in dotazione in Pomposiana che, secondo loro, sarebbero ancora più performanti perché “permetterebbero un gran risparmio di tempo, sono dei magazzini viaggianti!”

2017-11-10-photo-00000048

Adriana, responsabile del settore spazzamento ci ha detto: “Ho potuto vedere tutto il passaggio che va dalla raccolta, al trattamento fino allo smaltimento dei rifiuti. Questo non è esattamente il mio settore, proprio per questo mi ha molto colpito. Tra le tante novità sono stata subito attratta da una macchina per la raccolta e lo spazzamento nei centri storici allestita con un cassonetto che si apre e dentro ha vari cestelli. È una macchina ecologica e studiata molto bene, mi piacerebbe usarla!”

A Vincenzo, Gabriele e Adriana gli si è aperto un mondo di possibilità. Hanno approfondito aspetti dei servizi che quotidianamente svolgono a Modena e provincia e, concludendo con parole loro, “siamo usciti entusiasti, con tante idee e con la voglia di tornarci!”

A Vincenzo, Gabriele e Adriana gli si è aperto un mondo di possibilità. Hanno approfondito aspetti dei servizi che quotidianamente svolgono a Modena e provincia e, concludendo con parole loro, “siamo usciti entusiasti, con tante idee e con la voglia di tornarci!”