Quanti hanno pensato: sarebbe proprio bello lavorare da casa!

Ebbene, stando al recente studio del Wolrd Economic Forum chiamato “Future of Jobs” la nuova frontiera del telelavoro sarà proprio il lavoro da casa. Già qualche anno fa, al Global Leadership Summit, il 34% dei manager interpellati era convinto che quasi la metà dei propri dipendenti avrebbe lavorato da remoto entro il 2020, mentre addirittura il 25% aveva affermato che a “lasciare l’ufficio” sarebbero stati i tre quarti dei lavoratori.

Dati impressionanti che trovano conferma nel report del Wolrd Economic Forum il quale crede che il telelavoro (e quindi il lavoro da casa) sarà il più potente fattore di cambiamento dei prossimi anni, al pari del climate change! Un tale cambiamento modificherà anche l’aspetto dei nostri odierni uffici: l’organizzazione del lavoro cambierà faccia, spiega lo studio, con spazi dotati di un numero ridotto di dipendenti ai quali si aggiungeranno i colleghi operanti da altri paesi, consulenti esterni e, appunto, lavoratori da casa.

La profezia si avvererà? Lo studio del World Economic Forum avrà ragione?

Non ci resta che attendere, consci del fatto che le nuove tecnologie stanno mutando inesorabilmente il lavoro così come lo conosciamo e che è necessario restare aggiornati e al passo coi tempi.