19 Gennaio 2014 – 19 Gennaio 2016 standard

Il 19 gennaio 2014 è una data che i modenesi non potranno scordare e che rimarrà nella loro memoria e nei racconti di chi c’era per lungo tempo. A distanza di nemmeno due anni dai devastanti terremoti che flagellarono l’area nord della provincia, quella che viene comunemente chiamata “La Bassa”, un altro evento catastrofico colpì la nostra terra. Le incessanti piogge di quel fine settimana avevano ingrossato i corsi dei due fiumi principali della nostra provincia, il Panaro e il Secchia. La mattina del 19 gennaio 2014, l’argine del fiume Secchia che costeggia la strada Canaletto si ruppe all’altezza della frazione di San Matteo, inondando le campagne e i paesi circostanti per un raggio di 50km. Oltre alla frazione di ...

Continue Reading

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!